Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi

Come fare compostaggio passo per passo

Come fare compostaggio passo per passo

Il compost, detto anche terricciato o composta, fornisce al suolo importanti sostanze nutritive, migliorandone la struttura e rispettando l’ambiente. Nel cumulo di compost si sviluppa l’humus, ovvero della terra viva che permettere la formazione dei microrganismi nel suolo. Nei terreni sabbiosi, l’humus impedisce all’acqua di drenare troppo rapidamente, mantenendo intatte le sostanze nutritive nella terra. Nei terreni più argillosi e pesanti, invece, l’humus contribuisce ad allentare il suolo.


Esistono due metodi principali per creare il compost: creare un cumulo di compost direttamente sul terreno o creare il compost all’interno di un apposito contenitore, chiamato compostiera.


Nel seguente articolo illustreremo, passo per passo, come fare correttamente compostaggio: 


1. Come fare il compost

Per prima cosa bisogna preparare il compost a strati. Il primo strato, alto ca. 30 cm, si mette direttamente sul terreno ed è composto da rifiuti da elementi naturali sminuzzati, come rami, erba, ecc. Sopra viene posto un secondo strato, alto ca. 5-10 cm, composto da terra da giardino, perfetta per fornire i microrganismi necessari al cumulo di compost. Ora che avrai creato la base del compost, potrai adagiare sul cumulo ulteriori strati di residui da giardino, costituiti da rami tagliati, per assicurare che i microrganismi ricevano sufficiente ossigeno. Quando il cumulo di compost è asciutto, provvedi a bagnarlo un po’.


2. Come coprire il compost

Quando il tuo cumulo di compost avrà raggiunto un’altezza di ca. 1,20 metri – oppure il bordo superiore della compostiera -, potrai coprirlo con dell’erba tagliata o un materiale simile. Questo passaggio è importante per non attirare sul cumulo insetti e parassiti che potrebbero contagiare le piante con funghi e batteri dannosi, facendole ammalare.


3. Come girare il compost

Dopo alcune settimane il cumulo di compost dovrebbe essersi ristretto ad un terzo della massa. A questo punto, potrai rigirarlo con l‘aiuto di una pala o di una vanga, di modo che gli strati esterni raggiungano la parte interna e viceversa. Questo passaggio serve ad arieggiare e mischiare il cumulo e velocizza il processo di compostaggio. Inoltre, così facendo potrai anche verificare il contenuto di umidità e il rapporto di miscelazione delle diverse sostanze del compost.


4. Come utilizzare il compost

Dopo ca. 4 mesi il compost sarà pronto per essere utilizzato. Se il compost ottenuto si sbriciola, significa che il compostaggio è avvenuto in maniera corretta. Potrai utilizzare le parti più grosse del compost per creare un nuovo cumulo. 


Cosa mettere nel cumulo di compost

Il compost può essere un investimento a lungo termine per il tuo giardino e donare alle tue piante sostanze nutritive preziose, ma solo se è composto dagli ingredienti giusti. Vediamo quindi cosa potrai utilizzare per fare compostaggio in maniera efficace. In ogni caso ti consigliamo di usare residui da giardino come foglie secche, erba tagliata, resti di potatura, fiori appassiti, paglia, fieno, rami tagliati ed erbacce, queste ultime solo se non ancora germogliate. Inoltre, potrai mettere nel cumulo di compost anche resti da cucina come bustine di tè, resti di caffè, frutta e verdura, gusci d’uovo, ecc.


Cosa non mettere nel cumulo di compost

Vediamo invece cosa non dovresti utilizzare per fare compostaggio: ossa, resti di carne e alimenti andati a male, poiché rischiano di attirare animali che possono danneggiare le piante con batteri dannosi, funghi e malattie. Evita anche di utilizzare parti di piante malate, sostanze chimiche e i rifiuti della lettiera del gatto.


Quali attrezzi occorrono per fare compostaggio?

Per fare compostaggio ti servirà una carriola, una pala o una vanga ed eventualmente una compostiera, se decidi di non fare il cumulo di compost direttamente sul terreno.


Seguendo tutti i passi descritti, il compostaggio sarà un’attività semplice e piacevole, che migliorerà sicuramente la condizione e la qualità delle tue piante e del tuo terreno.

Vieni da Inderst e fai scorta di tutti gli attrezzi necessari per fare compostaggio in maniera efficiente! Inoltre, potrai approfittare della nostra consulenza specializzata!