Come fare la pelle di frutta in casa

Come fare la pelle di frutta in casa

Cos'è la pelle di frutta?

La pelle di frutta è una purea di frutta, essiccata in un apposito essiccatore o in forno e con la consistenza di una caramella di gomma. La pelle di frutta ha questo nome, perché dopo l’essiccazione la sua superficie ha appunto l’aspetto di un pezzo di pelle.

Cosa puoi trasformare in pelle di frutta?

Puoi usare praticamente ogni tipo di frutto. Prima di iniziare, presta però attenzione a questi punti:

1) Contenuto di fruttosio: Se il frutto è particolarmente dolce, non occorre aggiungere molto zucchero. Le fragole e le albicocche, per esempio, contengono già abbastanza fruttosio e con l’essiccazione la loro dolcezza non fa che intensificarsi. I frutti più acidi come il rabarbaro e i lamponi, invece, possono essere dolcificati con sostanze naturali come il miele o lo sciroppo di agave.

2) Contenuto di acqua: Se il frutto contiene molta acqua, l’essiccazione durerà più a lungo: l’anguria, ad esempio, ci mette il doppio della mela. Per questo ti consigliamo di sciroppare i frutti più acquosi con della purea di noci o con dello zucchero, di modo che la loro consistenza diventi più densa e riduca il tempo dell’essiccazione.

3) Colore: Una purea di frutta di tonalità chiara può scurirsi durante l’essiccazione. Per farla restare chiara, basterà aggiungere alcune gocce di limone.


Cosa serve per fare la pelle di frutta?

Per fare la pelle di frutta ti serve un buon frullatore - per passare la frutta - e un essiccatore professionale - per essiccare la purea di frutta. Puoi essiccare la pelle di frutta anche in forno, tuttavia un essiccatore professionale è più facile da programmare e ti garantirà un risultato migliore.


Fare la pelle di frutta in casa in 5 semplici passi


1) Pela e affetta la frutta in pezzi o fette.

2) Passa la frutta tagliata nel frullatore. Usa un frullatore professionale per passare insalata, spinaci e ortaggi in foglia e sminuzzali prima dell’operazione.

3) Spalma uniformemente un sottile strato di purea di frutta sulla carta da forno.

4) Ora metti la purea in un essiccatore preriscaldato a 65 °C o, se non ne possiedi uno, in forno. Fai essiccare il composto per alcune ore.

5) Estrai la purea dall’essiccatore (o dal forno) e verifica la consistenza della superficie con le dita. Se è ancora appiccicosa, lascia la purea nell’essiccatore per altre 1-2 ore. Quando la pelle di frutta sarà pronta, tagliala a strisce. Arrotola le strisce di pelle di frutta e conservale in un contenitore sottovuoto.

Ora che la tua pelle di frutta è pronta per essere assaporata, puoi chiudere nel cassetto gli orsetti di gomma. Buon appetito :)


Da Inderst trovi essiccatori professionali per fare la pelle di frutta in casa in pochi semplici passi! Naturalmente siamo al tuo fianco per eventuali domande, consigli o informazioni.